Simone di Saintjust

In base alla bozza, un terzo della massa ereditaria dovrà essere diviso in quantità paritarie fra i figli. L'altro terzo potrà essere ripartito, sempre fra i figli, ma a insindacabile discrezione del genitore.

Adesso, invece, i figli si dividono i 2/3 della massa ereditaria in parti uguali.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.