Ludmilla Karadzic

Se il bene o i servizi a cui il debitore ha diritto, in virtù del possesso delle quote di partecipazione alla cooperativa, hanno un valore di mercato, il creditore può procedere ad un'azione esecutiva finalizzata alla vendita all'asta di tali quote.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.