Ornella De Bellis

Semplicemente non può evitare un simile rischio, se la Vodafone non le fornisce una liberatoria scritta. Gli importi concordati a saldo stralcio si intendono comprensivi del capitale dovuto, degli interessi di mora maturati e delle spese legali riconosciute dalla sentenza.

Se il creditore raggiunge un accordo con il debitore, non vedo che difficoltà abbia a fornire liberatoria. Se non lo fa, evidentemente c'è da stare in campana.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.