Simone di Saintjust

Mi scusi, lei ora si trova all'estero, Aire è l'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero.

Comunque, la residenza effettiva decorre dal momento in cui essa viene comunicata all'anagrafe. Salvo gli esiti di successivi controlli effettutati dai vigili urbani (anche attraverso informazioni acquisite presso i suoi nuovi vicini di casa).

Viene annotata con qualche ritardo dovuto (soprattutto nel caso di variazione del comune di residenza) all'espletamento delle pratiche di cancellazione/registrazione fra le anagrafi.

La data di acquisizione del nuovo domicilio fiscale (anagrafe tributaria) risulta invece differita, ma per motivazioni inerenti l'attribuzione delle imposte locali (nel caso in cui si cambi comune o regione).

Per gli scopi che a lei interessano, può fare riferimento alla data presente sulla ricevuta della dichiarazione rilasciata dall'anagrafe civile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.