Ludmilla Karadzic

Stante il livello di reddito attualmente percepito, è assolutamente da escludere la convenienza economica di una scelta del regime di tassazione noto come "cedolare secca".

Qualora, in futuro, il reddito da lei percepito dovesse lievitare in modo consistente, avrà sempre tempo per applicare la cedolare al contratto già in corso, attendendo la scadenza della prima annualità contrattuale successiva al miglioramento delle condizioni reddituali.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.