Annapaola Ferri

La banca deve innanzitutto inviare al mutuatario moroso la comunicazione di decadenza del beneficio del termine (DBT), in cui richiede il capitale residuo in unica soluzione.

In caso di mancato adempimento, viene avviata la procedura di pignoramento dell'immobile e il creditore deve citare in tribunale il debitore inadempiente perché questi possa avvalersi della possibilità di convertire il pignoramento.

Ora le questioni sono due. O c'è stato un malinteso fra il funzionario di banca e sua madre oppure le comunicazioni a cui si accennava appena sopra sono state notificate per compiuta giacenza (per irreperibilità temporanea del destinatario).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.