Giorgio Valli

Prima che la debitrice (sua moglie) fissi la residenza nella casa intestata al marito, il marito può incaricare un tecnico (eventualmente un CTU del tribunale) per una perizia asseverata dalla quale si evinca lo stato dei luoghi alla data, producendo altresì un elenco dettagliato di quanto contenuto nell'appartamento.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.