Marzia Ciunfrini

Deve armarsi di un po' di pazienza e riservare un po' di carità cristiana a quanti creano inutili contrattempi a chi non ne avrebbe bisogno di ulteriori.

Le suggerisco di inviare una comunicazione A/R in autotutela all'Agenzia delle Entrate territorialmente competente. Se può, sarebbe meglio consegnarla a mano ritirando la ricevuta con numero di protocollo.

In essa, con riferimento agli estremi relativi alla documentazione presentata, seppure in ritardo nel 2008, eccepirà che:

... per quanto, più in particolare, concerne le tasse automobilistiche, si fa presente che l'istanza, corredata della relativa documentazione, volta ad ottenere l'esenzione dal pagamento, se prodotta oltre il termine di novanta giorni indicato dall'Amministrazione finanziaria (cfr. circ. 186/E del 15 luglio 1998), ha valore anche per i periodi precedenti, in presenza delle condizioni soggettive stabilite dalla normativa vigente al momento.

così come riportato nella circolare dell'Agenzia delle Entrate del 11/05/2001 n. 46 - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso.

I signori dell'ADE dovrebbero conoscere questa circolare. Nel caso, sempre possibile, in cui non lo fossero, potrà stampare e consegnare loro una copia. Avrà così fatto la sua buona azione quotidiana.

Le ho reso disponibile qui, in formato PDF, copia della circolare di cui si discute.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.