paolo

per l'acquisto non ci sono problemi, vende con dichiarazione di possesso, è un atto con riserva decennale (nel senso che se c'è qualcuno che vanta diritti reali,può farli valere entro dieci anni)
Il quesito è se equitalia può intervenire dopo il rogito per chiederne l'annullamento e poi seguire la normale procedura di ipoteca, pignoramento, ecc.
Questo quesito (scusi l'impiccio) si porrebbe solo dopo il rogito, dato che l'immobile non risulta intestato al venditore al momento e dunque Equitalia non sa che lui lo possiede ( è complicato, ma è così)

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.