Carla Benvenuto

Per procedere nel modo che lei immagina (indagine sui pagamenti dei potenziali abbonati) il canone dovrebbe costare almeno un migliaio di euro (a semestre).

L'acquisto di apparecchi televisivi viene segnalato dal venditore, che ne è obbligato. La cosa è certamente più semplice.

Si può restare incastrati e dover poi necessariamente corrispondere il canone (se non si vuole ricevere una cartella esattoriale) in due casi (i più frequenti):

  1. far entrare in casa un ispettore della RAI - Servizio Abbonamenti;
  2. rispondere al telefono sull'indice di gradimento di un programma in corso di svolgimento.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.