Giorgio Martini

Escluse le pensioni privilegiate ordinarie corrisposte ai militari di leva e quelle ad esse equiparate, nonché le borse di studio - a cui sicuramente il Reddito Minimo Garantito erogato dalla regione Lazio non può essere assimilato, gli unici redditi esenti dall'IRPEF sono:

  1. la maggiorazione sociale dei trattamenti pensionistici prevista dall'articolo 1 della L. 29 dicembre 1988, n. 544;
  2. l'indennità di mobilità di cui all'art. 7, comma 5, della L. 23 luglio 1991, n.
    223, per la parte reinvestita nella costituzione di società cooperative;
  3. l'assegno di maternità, previsto dalla L. n. 448 del 1998, per la donna non lavoratrice;
  4. le pensioni corrisposte ai cittadini italiani divenuti invalidi e ai congiunti di cittadini italiani deceduti a seguito di scoppio di armi e ordigni esplosivi lasciati incustoditi o abbandonati dalle Forze armate in tempo di pace in occasione di esercitazioni combinate o isolate;
  5. le pensioni corrisposte ai cittadini italiani, agli stranieri e agli apolidi divenuti invalidi nell'adempimento del loro dovere o a seguito di atti terroristici o di criminalità organizzata ed il trattamento speciale di reversibilità corrisposto ai superstiti delle vittime del dovere, del terrorismo o della criminalità organizzata;
  6. gli assegni per la collaborazione ad attività di ricerca conferiti dalle università, dagli osservatori astronomici, astrofisici e vesuviano, dagli enti pubblici e dalle istituzioni di ricerca di cui all'art. 8 del D.P.C.M. 30 dicembre 1993, n. 593, e successive modificazioni e integrazioni, dall'Enea e dall'ASI.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.