Rosaria Proietti

Lei ha concesso l'autorizzazione, ma il datore di lavoro non è obbligato a concedere la trattenuta con versamento diretto alla finanziaria.

Quindi, possono praticamente procedere solo con ricorso per decreto ingiuntivo, una volta che il giudice abbia verificato la compatibilità della capienza residuale (dopo cessione e talvolta prestito delega) con un eventuale pignoramento del 20% dello stipendio netto, in conformità alle norme di legge vigenti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.