Genny Manfredi

La possibilità da parte della  Regione Lombardia di richiedere il pagamento di somme dovute per tassa automobilistica si prescrive entro il 31 dicembre del terzo anno solare successivo a quello in cui le somme dovevano essere versate. Entro questo termine deve essere notificato l'avviso di accertamento.

In caso di notifica valida dell'avviso, la regione può procedere all'iscrizione a ruolo, cioè dare incarico al Concessionario di procedere al recupero delle somme ulteriormente non versate entro il terzo anno solare successivo a quello di notifica.

Secondo la Regione Lombardia, se l'iscrizione a ruolo è avvenuta nei termini, l'emissione delle cartelle esattoriali può avvenire in modo regolare anche oltre il terzo anno solare successivo alla notifica dell'avviso di accertamento.

Il termine triennale di prescrizione, in casi particolari, può essere modificato da leggi nazionali, come è avvenuto per le annualità 2000 e 2001 (termine prorogato al 31/12/2005).

Pertanto, è sufficiente pagare le ultime tre annualità e ricorrere nei termini, al giudice competente, per far dichiarare la prescrizione di un eventuale avviso di accertamento che le venisse notificato in relazione ad ulteriori e meno recenti annualità.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.