Marzia Ciunfrini

L'ufficiale giudiziario deve presumere per legge che ciò che è presente nella casa in cui il debitore risiede, è di proprietà del debitore.

Il terzo residente ha l'onere di dimostrare, con fatture o altra documentazione probante (che non sia una semplice dichiarazione di parte) che il bene pignorato non è proprietà del debitore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.