Loredana Pavolini

Il pignoramento del quinto dello stipendio rientra nella tipologia del pignoramento presso terzi.

In pratica viene intimato al datore di lavoro di prelevare dal suo stipendio la quota pignorata e di consegnarla direttamente al creditore.

Per quanto attiene la difficoltà di individuare il datore di lavoro, bisogna dire che la legge conferisce all'ufficiale giudiziario, in caso di pignoramento negativo e su richiesta del creditore, la possibilità di accedere all'anagrafe tributaria. Nei suoi 730, o nei CUD dovrebbe esserci l'indicazione del soggetto che le eroga lo stipendio ...

Per quel che riguarda invece il trasferimento del conto corrente all'estero, renderà senz'altro più difficili le azioni esecutive finalizzate al pignoramento dello stesso. Ma, tutto dipende dall'importo in gioco ed, in alcuni casi, anche dalle motivazioni psicologiche del creditore.

Tuttavia credo che il problema non si ponga neppure. A meno che lei non decida di licenziarsi ed avviare un'attività in nero, difficilmente riuscirà a sottrarsi al pignoramento del quinto dello stipendio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.