Tullio Solinas

Non può valere l'ISEE dell'anno precedente (nè l'ultimo presentato anche nello stesso anno) se varia lo stato di famiglia e quindi il nucleo familiare: nascite, morte, cambi di residenza ed appunto matrimoni.

Andando a vivere da soli, dopo il matrimonio, il nucleo familiare sarà costituito esclusivamente dai coniugi e dagli eventuali figli.

Questo indipendentemente dal livello di reddito percepito da ciascuno dei coniugi.

Anche per l'ISEEU, in riferimento alle agevolazioni previste per le tasse universitarie, il reddito del nucleo familiare sarà quello risultante dall'ultima dichiarazione fiscale dei due coniugi rispetto alla data di presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU).

Se non c'è stata presentazione della dichiarazione dei redditi perché non c'era obbligo, o perchè il soggetto era a carico fiscale di altri, andrà indicato il reddito effettivamente percepito che potrà essere anche nullo, naturalmente.

Il patrimonio immobiliare, i titoli e la disponibilità del conto corrente saranno quelli posseduti dai due coniugi al 31 dicembre dell'anno precedente a quello in cui viene presentata la DSU.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.