Ornella De Bellis

I complimenti miei e quelli dello staff!

Nel caso in cui organizzassimo un concorso per l'individuazione del "debitore modello" lei avrebbe ottime chance di piazzarsi in ottima posizione nel contest.

Ha in pratica seguito, quasi alla lettera, le raccomandazioni raccolte nel nostro vademecum di sopravvivenza per debitori Equitalia:

  1. adottare il regime patrimoniale coniugale di separazione dei beni. Meglio una vera e propria separazione legale (per l'accordo da omologare basta un azzeccagarbugli qualsiasi, a cui offrire, per l'incomodo, cappuccino e cornetto al bar del tribunale);
  2. vendere la casa di proprietà prima che Equitalia vi iscriva ipoteca;
  3. abitare in affitto con comodato d'uso di arredi, suppellettili ed elettrodomestici. Tutto registrato ed elenco dei beni in comodato puntualmente dettagliato;
  4. circolare con veicolo rigorosamente intestato ad altri: moglie separata, fratello, amico ecc.;
  5. mai depositare in conto corrente, bancario o postale: tanto ormai lo stato espropria anche quelli con la scusa che son dormienti. Ed allora (anche come corrispettivo di lavoro) banconote da 500 euro, avvolte e compattamente sistemate in ovuli di materiale inerte per inserimento rettale. Con il tempo ci si abitua.

Cosa le manca ancora per assicurarsi la prima posizione?

  1. scrivere anche il titolo del post inserito nel forum in minuscolo;
  2. stipulare e registrare un contratto di comodato gratuito con i suoi genitori onde evitare che, nel raro caso in cui Equitalia procedesse al pignoramento presso la casa del debitore, venisse pignorata la TV con cui mamma e babbo seguono il Tiggìuno, l'Isola dei famosi, Amici ed altre interessanti ed imperdibili trasmissioni;

Ha ottimi margini di miglioramento: basterà non pensare alla possibilità di rateizzare il debito Equitalia; potrebbe fare, inoltre, un gran salto di qualità nel momento in cui decidesse di non pagare più la finanziaria.

Diamo, naturalmente, per scontato che lei abbia acquistato e sperimentato gli ovuli di materiale inerte. Ma attenzione: potremmo anche decidere di effettuare un controllo via webcam ...

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.