Marzia Ciunfrini

Gentiluomini come il Suo ex senz’altro è meglio perderli che trovarli.

Senz’altro si deve rivolgere senza indugio ad un legale per il mantenimento del figlio, cui il padre dovrà provvedere o altrimenti incorrerà in sanzioni civili e penali.

Per quanto riguarda i finanziamenti, purtroppo le finanziarie non riuscendo a reperire l'obbligato principale hanno tutto il diritto di rivalersi su di Lei in quanto obbligata in solido. In teoria potrebbero anche arrivare al pignoramento dell'immobile se è di Sua proprietà, ma i tempi non sono brevi.

E' anche vero che purtroppo finirà - anzi probabilmente è già finita - segnalata nelle centrali rischi (insieme al Suo ex). Quando andrà dal Suo avvocato esponga anche questa faccenda, se andrete davanti al Giudice questi potrebbe alzare l'assegno di mantenimento del figlio.

Nell'immediato scriva subito una lettera a tutte le finanziarie dove espone a chiare lettere la Sua situazione, e i tentativi che sta facendo per farvi fronte. In sostanza scappare nel Suo caso non serve a nulla.

Ma la soluzione vera al problema potrà trovarla solo se riuscirà a trovare un lavoro.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.