Paolo Rastelli

Il suo problema si risolve solo se i genitori divorziati trovano un accordo su chi dovrà indicarla a carico fiscale nella dichiarazione dei redditi.

Le regole che si applicano al suo caso, infatti, sono le seguenti:

  1. soggetti a carico IRPEF fanno parte del nucleo familiare della persona di cui sono a carico, anche se risultano componenti di altra famiglia anagrafica;
  2. se un soggetto risulta a carico ai fini IRPEF di più persone, si considera componente del nucleo familiare della persona della cui famiglia anagrafica fa parte.

Dunque trasferendo la sua residenza presso il papà, lei entra a far parte della famiglia anagrafica del genitore. Per essere incluso anche nel nucleo familiare del papà sarà necessario che la ripartizione del carico fiscale risulti al 50% fra i due ex coniugi.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.