Ludmilla Karadzic

In una sas sono i soci accomandatari che rispondono dei debiti societari, assumendosi una responsabilità illimitata e solidale. Gli accomandanti rispondono solo nel limite dei conferimenti societari sottoscritti.

I soci accomandatari sono, in altre parole, i debitori principali.

Ora, bisognerebbe capire di che tipo è la garanzia prestata dai due soci accomandanti. In pratica, se è previsto o meno il beneficio di escussione e se cioè il creditore è obbligato, o meno, a tentare di ottenere il rimborso agendo contro i debitori principali, ovvero i soci accomandatari.

In ogni caso, se così non fosse, vedendosi i soci accomandanti pignorati i beni offerti a garanzia del finanziamento alla società, essi potranno successivamente agire verso i soci accomandatari.

La sua domanda è pertanto superflua: come socia accomandataria è lei che insieme agli altri soci accomandatari, deve rispondere, con i beni propri, dei debiti societari.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.