Simone di Saintjust

Il creditore, naturalmente, surrogherà il debitore chiamato all'eredità e rinunciante con la formula di accettazione con beneficio d'inventario.

Se nessuno accetta l'eredità, i beni del de cuius passano allo Stato.

Se il chiamato all'eredità accetta con beneficio d'inventario e alla scadenza decennale non dichiara pubblicamente la propria rinuncia, è come se avesse accettato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.