Giorgio Valli

Non esistono prodotti finanziari impignorabili. Anche le polizze vita, con finalità di risparmio, sono pignorabili.

D'altra parte non è semplice, per Equitalia, ricercare ed individuare cespiti mobiliari di proprietà del debitore sparsi per banche ed uffici postali, specie se tali beni sono assoggettati ad imposta sostitutiva e quindi non risultano censiti in anagrafe tributaria.

L'azione esecutiva ha dei costi che non devono superare soglie compatibili al potenziale recupero del credito.

Ciò detto, i buoni fruttiferi postali possono essere rimborsati anticipatamente in qualsiasi momento con diritto alla restituzione del capitale investito e, dopo un anno, al riconoscimento degli interessi fissi maturati.

Dunque, non c'è alcun ostacolo a modificare la proprietà del titolo. Così come, con delega, è possibile riscuotere un buono fruttifero per conto del soggetto a cui il buono è intestato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.