Ludmilla Karadzic

Le potrei consigliare di scrivere ai suoi creditori e parlare con il direttore della banca per spiegare la situazione di difficoltà che sta vivendo. Ma sono convinto che sarebbe solo tempo perso.

Ed allora, cerchi in qualche modo di ripianare il rosso in banca, perchè del conto corrente le potrebbe essere utile disporne e sarebbe difficile riaprirne un altro se dovessero revocarle il rapporto attuale.

Per il resto, interrompa i pagamenti e si prepari a ricevere le solite telefonate di sollecito. Spiegherà agli operatori che la contatteranno che vorrebbe pagare, ma al momento non può. Che appena riottenuto il lavoro, provvederà a saldare tutte le posizioni sospese.

Di più non si può fare.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.