Stefano Iambrenghi

Se l'indirizzo londinese del destinatario è stato ottenuto dall'AIRE, il decreto ingiuntivo va notificato, a mezzo Ufficiale Giudiziario e consolato italiano a Londra.

La notifica diretta a cittadino italiano tramite consolato è una forma alternativa alla notifica ordinaria, ed entrambe hanno identico valore legale.

Tuttavia, una pronuncia di Cassazione (Sez. Un., Sentenza n. 6737 del 10/05/2002) condiziona la legittimità della notifica a soggetto irreperibile iscritto all'AIRE, all'esito negativo di ulteriori ricerche esperibili presso l'Ufficio consolare di cui all'art. 6 della legge 27 ottobre 1988, n. 470.

Ecco perché le suggerisco di procedere anche tramite consolato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.