Genny Manfredi

Può rispondere al mittente, con raccomandata AR, che valuterà sicuramente la possibilità di rimborsare la somma pretesa appena il creditore provvederà a trasmetterle i documenti seguenti:

  1. copia della ricevuta postale di invio della raccomandata del 2010;
  2. estratto conto cronologico con il dettaglio delle singole rate dovute e non pagate e degli interessi applicati, che documenti l'entità del debito attuale;
  3. contratto originario del prestito che la società cessionaria ha l'obbligo di esibire a richiesta del debitore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.