Annapaola Ferri

Per quanto attiene la prima domanda certamente si aprirebbe un contenzioso nel paese estero, che potrebbe durare anni e con i vari gradi di giudizio, con l'applicazione delle leggi del paese estero.

Per la seconda, l'Agenzia sicuramente dovrebbe farsi carico del costo per lo studio legale e delle varie spese legate al contenzioso.

Per il caso Maradona in questi anni sono rimasti in piedi dei ricorsi e solo a fine 2013 il credito è passato definitivamente in giudicato, non più opponibile, per ben 41 milioni di euro. Probabilmente in Argentina sarà complicato riscuotere coattivamente il debito: sicuramente per l'ex calciatore del Napoli Calcio sarà problematico svolgere qualsiasi attività remunerata in Italia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.