Roberto Petrella

L'azione esecutiva comincia con la trasmissione ad Equitalia dei ruoli da parte dell'ente creditore, prosegue con la notifica della cartella esattoriale e con la predisposizione delle misure di riscossione coattiva da irrogare al debitore che, nel suo caso specifico, hanno condotto alla notifica del preavviso di fermo amministrativo.

E' a questo iter procedurale che si riferiscono le spese, le quali vanno corrisposte indipendentemente dal fatto che, in seguito alla richiesta di rateazione dell'importo portato dalla cartella esattoriale, il fermo amministrativo non sia stato effettivamente disposto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.