Ornella De Bellis

L'assegno familiare, o più propriamente, l'assegno per il nucleo familiare è una prestazione di sostegno al reddito erogata dall'INPS e spetta per nucleo familiare che può essere composto da:

  1. il richiedente lavoratore o il titolare della pensione;
  2. il coniuge che non sia legalmente ed effettivamente separato, anche se non convivente,
  3. i figli di età inferiore a 18 anni, conviventi o meno;
  4. i figli maggiorenni inabili, purché non coniugati;
  5. i figli studenti o apprendisti, di età superiore ai 18 anni compiuti ed inferiore ai 21 anni compiuti, purché facenti parte di cioè nuclei familiari con almeno 4 figli tutti di età inferiore ai 26 anni;
  6. i fratelli, le sorelle del richiedente e i nipoti (collaterali o in linea retta non a carico dell'ascendente), minori o maggiorenni inabili, solo nel caso in cui essi sono orfani di entrambi i genitori, non abbiano conseguito il diritto alla pensione ai superstiti e non siano coniugati;
  7. i nipoti in linea retta di età inferiore a 18 anni, viventi a carico dell'ascendente;

Dunque, il CAF le ha fornito un'informazione corretta.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.