Rosaria Proietti

Se c'è una sofferenza registrata in Centrale Rischi il debitore, o il garante, possono richiederne la cancellazione decorsi 24 mesi dalla regolarizzazione, cioè dal completo pagamento del debito in sofferenza. La cancellazione non è automatica: serve una segnalazione che quasi mai il creditore (specie se cessionario) si preoccupa di fare.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.