Annapaola Ferri

Chi emette fatture a favore del debitore è un terzo debitore del debitore: la circostanza che nella fattura ci siano voci che riguardano emolumenti spettanti ad altri soggetti non rappresenta un ostacolo al pignoramento presso terzi dei crediti vantati dal debitore.

L'importo in fattura può essere assegnato dal giudice al creditore procedente per la sola parte che spetta al suo debitore, facendo salvi i diritti e le somme destinate ad altri soggetti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.