Annapaola Ferri

Come ha cercato di spiegare, purtroppo senza risultato, chi mi ha preceduto, nessun debitore può affermare che non gli è stato notificato nulla: le notifiche possono perfezionarsi presso l'ufficio postale per compiuta giacenza e l'avviso di giacenza, che il postino deve inserire in cassetta postale quando il destinatario è temporaneamente assente, va spessissimo smarrito.

Bisogna, purtroppo, recarsi presso i singoli creditori (INPS, ADE, Comune) e presso Equitalia per raccogliere la documentazione necessaria oppure accedere on line all'estratto conto Equitalia con le credenziali fornite da Agenzia delle entrate o dall'INPS (si tratterebbe tuttavia di un esame parziale dei soli eventuali vizi di notifica delle cartelle esattoriali e non degli atti presupposti).

Il materiale raccolto potrà poi essere sottoposto all'attenzione di un esperto, anche presso un'associazione consumatori presente sul territorio oppure servendosi dei numerosi siti online (tra i quali non è compreso indebitati.it) che offrono questo servizio a costi accettabili.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.