Genny Manfredi

Quando il creditore invia comunicazioni di messa in mora con raccomandata A/R (in cui esige il rimborso del debito) poco importa che il debitore rifiuti la consegna della posta: i termini di prescrizione vengono interrotti e occorrono altri 10 anni per la prescrizione del debito, sempre ammesso che il creditore non si faccia più sentire (meglio, leggere).

Se i debiti sono personali, il creditore non può escutere il coniuge del debitore.

Se non può pagare, inutile contattare la società di recupero crediti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.