Giorgio Valli

Lei ha centrato perfettamente tutti gli aspetti della questione: lo studente fa parte del nucleo dei genitori, anche se non convivente anagraficamente con essi, a meno che non si dimostri la sua effettiva autonomia sulla base della sussistenza di entrambi i seguenti requisiti:

  1. residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un membro della sua famiglia di origine;
  2. presenza di una adeguata capacità di reddito pari a 7.212 euro al lordo degli oneri deducibili.

Dunque, andando a vivere da sola lei non risolve la situazione, almeno nell'immediato.

Infatti, la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) fotografa la situazione anagrafica alla data di presentazione e quella reddituale relativa ai redditi percepiti nel secondo anno precedente alla data di presentazione.

Per capirci, mettiamo che lei presenti la DSU/ISEEU nel maggio 2018. Per essere considerata studentessa autonoma è necessario che la sua residenza sia diversa da quella dei genitori (beninteso in alloggio non di proprietà di un membro della sua famiglia di origine) a partire dal maggio 2016 e che abbia percepito nel corso del 2016 redditi superiori alla soglia di legge (7.212 per l'anno di imposta 2015, per il 2016 ci sarà da vedere).

E' anche vero che qualora lo studente convive con i propri genitori e percepisce una retribuzione annua, al lordo degli oneri deducibili, superiore a 2840,51 euro, i suoi genitori perdono la possibilità di detrarre le spese di istruzione dal proprio reddito, mentre lo studente non fiscalmente a carico potrebbe non avere capienza per la detrazione (quando l'imposta dovuta è inferiore alle detrazioni alle quali si ha diritto, la parte di detrazione che supera l'imposta non può essere rimborsata).

Peraltro, ben troppe distorsioni, oltre a quelle che lei rileva sulla base della sua personale esperienza, andrebbero eliminate dall'iniquo sistema fiscale italiano.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.