Ludmilla Karadzic

Il suggerimento è quello di inoltrare reclamo scritto alla banca, con raccomandata AR, chiedendo l'estratto conto cronologico, calcolato al 31 agosto p.v., di ciascuna delle due esposizioni debitorie (mutuo e prestito) comprensivi di quota capitale, importo delle rate non pagate, interessi moratori ed eventuali spese per estinzione anticipata del contratto di finanziamento.

Dovrà attendere 30 giorni dalla data in cui, prendendo visione della ricevuta di ritorno, risulterà essere stata consegnata alla banca l'istanza di reclamo. Se la risposta non perviene in questo lasso di tempo, non è chiara, oppure rileva delle contestazioni da avanzare sui calcoli effettuati dalla banca, potrà rivolgersi all'Arbitro Bancario Finanziario con un ricorso.

Si tratta di una procedura semplice da seguire: non è necessaria l'assistenza legale e il ricorso può anch'esso essere inviato con raccomandata AR. Le spese assommano a 20 euro.

Per le info inerenti il ricorso all'ABF è possibile consultare questa sezione, ed in particolare, questo articolo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.