Paolo Rastelli

La prima cosa da fare, prima di affrontare qualsiasi discorso in merito a nullità e prescrizione, è quella di recarsi presso gli uffici del Comune, che ha rilevato le infrazioni del 2006, per chiedere copia delle relate di notifica dei verbali di multa e presso la sede di Equitalia territorialmente competente per ottenere l'esibizione delle relate di notifica della cartella esattoriale risalente al 2011.

Si tratta di accesso agli atti, che non richiede tempi lunghi: inoltre non ci sono termini per il ricorso avverso un atto (il preavviso di fermo amministrativo) disposto senza le necessarie notifiche dei provvedimenti presupposti (verbale di multa e cartella esattoriale).

Con l'occasione potrà anche chiedere agli uffici comunali, preposti alla gestione delle sanzioni amministrative, lo sgravio della cartella esattoriale pazza del 2009, originata da una multa già pagata.

Quando avrà assunto certezza sulla dinamica degli eventi, sgombrando il campo dall'eventualità di possibili perfezionamenti delle notifiche per compiuta giacenza (temporanea irreperibilità del destinatario), allora, si potrà ridiscutere la questione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.