Paolo Rastelli

Le sanzioni amministrative, irrogate per omesso o ritardato pagamento di imposte e tributi, sono personali e non trasmissibili agli eredi.

Gli interessi moratori che il defunto avrebbe dovuto pagare e non ha pagato, determinano invece un arricchimento indiretto degli eredi che, pertanto sono tenuti a corrisponderli.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.