Tullio Solinas

L'articolo 545 del codice di procedura civile, che si occupa di crediti relativamente impignorabili, dispone che le somme dovute a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego possono essere pignorate nel limite del 20%.

Il tutto gira, allora, sulla possibilità di stabilire se l'assegno di ricerca possa essere classificato come un reddito assimilabile a quello di lavoro dipendente (cosa che accade, ad esempio, per i collaboratori coordinati e continuativi e per i titolari di contratti di lavoro a progetto).

Evidentemente, sulla presunzione che l'assegno di ricerca non sia assimilabile ad un reddito da lavoro dipendente si basa la decisione dell'ente pubblico, presso cui lei lavora, di bloccare l'intero assegno, nonchè i rimborsi per spese di viaggio.

E noi, purtroppo, non siamo in grado di segnalarle giurisprudenza che affermi il contrario. Ci spiace.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.