Giorgio Martini

Corre un rischio ben peggiore: il pignoramento delle disponibilità (tutte fino a compensazione del credito) in conto corrente.

Al suo posto lascerei gli utili sul conto corrente intestato a suo fratello o a terzi di fiducia.

Per quanto attiene le violazioni della privacy perpetrate ai suoi danni (contatto di parenti, amici o datore di lavoro del debitore), la invito a leggere questo topic ed i contenuti archiviati in questa sezione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.