Annapaola Ferri

Per mettere in mora il debitore ed interrompere la prescrizione presuntiva basta una semplice comunicazione A/R del professionista. Non deve essere necessariamente un legale a scrivere.

E' indifferente che il debitore ritiri o meno la missiva in giacenza presso l'ufficio postale: la notifica si intenderà comunque correttamente perfezionata decorsi 10 giorni senza che sia stato effettuato il ritiro.

Quello che potrà succedere a lei se persistesse a non pagare la parcella è ciò che potrebbe succedere a qualsiasi debitore: prima la notifica di un decreto ingiuntivo e del precetto e poi il pignoramento di stipendio o pensione, oppure il pignoramento del conto corrente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.