Annapaola Ferri

Anche se avesse conservato la residenza in Italia la carta di credito non sarebbe stata rinnovata in quanto lei risulta sicuramente iscritto in CAI per utilizzo irregolare dello strumento di pagamento.

Per l'ammontare dell'importo non mi preoccuperei più di tanto di una eventuale azione esecutiva avviata in Svizzera.

Se il riferimento ai dieci anni è quello per la prescrizione del debito, va precisato che il termine di prescrizione può essere interrotto da una comunicazione del creditore, che si considera correttamente notificata anche se il debitore dovesse risultare irreperibile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.