Chiara Nicolai

Ritengo l'operazione ampiamente fattibile: alla banca va semplicemente richiesto un mutuo per consolidamento debiti con garanzia ipotecaria prestata da terzi.

La scelta va orientata verso l'istituto finanziario che le offre un piano di ammortamento di durata tale da consentirle una rata mensile che sia davvero sostenibile nel futuro.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.