Giorgio Valli

Bisogna specificare di che tassa si discute e qual era l'anno di imposta, esaminare la data della notifica dell'avviso di accertamento, rilevare la data di notifica della cartella esattoriale.

In questo modo di vede se c'è stata una violazione, da parte del creditore, dei termini di prescrizione (più corretto parlare di decadenza) imposti dalla legge.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.