Ludmilla Karadzic

Accadrà quello che accade a tutti noi comuni mortali, quando ancora inesperti, azzardiamo l'avvio di una attività senza renderci conto che questo stato patrigno ci aspetta dietro l'angolo per estorcerci quello che non siamo riusciti a guadagnare.

E così diventiamo debitori e disoccupati. Ma l'INPS esige comunque i contributi per la gestione separata. Altrimenti come fa a pagare decine di migliaia di euro al mese di pensione a tutti coloro che vengono ipocritamente definiti servitori dello stato e che nessun altro merito hanno se non quello di averci condotto alla rovina?

Fra qualche tempo le verranno notificati i cosiddetti avvisi di accertamento, ovvero il conto del pizzo da pagare. Poi, seguiranno le cartelle esattoriali che, ormai nullatenenti e senza alcuna prospettiva, attaccheremo al muro per non dimenticare ....

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.