Piero Ciottoli

Lei ed i suoi figli dovete rinunciare espressamente all'eredità. In questo modo nessun creditore potrà rivolgersi a lei per il pagamento dei debiti ereditari.

I termini per la presentazione della rinuncia sono:

  • se si è in possesso di beni ereditari: tre mesi dal decesso
  • se non si è in possesso dei beni ereditari: fino alla prescrizione del diritto (10 anni).

La dichiarazione di rinuncia all'eredità deve essere redatta e sottoscritta presso la cancelleria del Tribunale territorialmente competente (laddove si è aperta la successione, ovvero è deceduta sua madre). Anche i figli devono essere presenti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.