Piero Ciottoli

Se il suo avvocato afferma che lei rischia un ulteriore pignoramento del quinto, c'è sicuramente da credergli perchè si tratta di un professionista che conosce le carte ed il contesto meglio di chiunque.

Ad esempio, se il primo pignoramento è stato effettuato da una banca, mentre adesso il creditore procedente è Equitalia, ed ammesso che lei percepisca un reddito superiore a cinquemila euro, il giudice potrebbe accordare al Concessionario un ulteriore quota del 20%, indipendentemente dal pignoramento già in corso per crediti ordinari.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.