Ludmilla Karadzic

La banca concede un fido per anticipo fatture e quindi lei può canalizzare la liquidità affidatale come meglio crede.

A scadenza fattura, e salvo buon fine, il fido viene coperto con l'importo versato dal debitore. Altrimenti lei si trova esposto, più o meno, per l'importo pari a quello che le è stato affidato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.