Simonetta Folliero

Certo che la cambiale non potrebbe essere più protestata, attese le vicende ed i ritardi certamente non imputabili al debitore. Ma, se non vi sono giranti, la questione è abbastanza irrilevante per il creditore.

Pertanto, essendo un titolo esecutivo, la cambiale non pagata darà comunque modo al creditore di avviare un'azione esecutiva (precetto e pignoramento di eventuali beni) nei confronti di chi l'ha emessa.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.