Giorgio Martini

Credo ci sia poco da fare nella situazione in cui si trova, purtroppo. Nessuna associazione di consumatori può aiutarla, se il fermo amministrativo è già stato disposto e la rateizzazione revocata.

C'è solo un caso in cui è possibile far annullare il fermo amministrativo: il debitore deve dimostrare che il veicolo è strumento di lavoro (agenti di commercio, ad esempio). Naturalmente, l'eccezione non vale se l'automobile serve per lo spostamento da casa a luogo di lavoro.

Per quanto riguarda l'impossibilità di replicare alle risposte, si tratta di una policy adottata dallo staff.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.