Piero Ciottoli

La prescrizione del diritto di esigere l'importo di un prestito, erogato e non rimborsato, è decennale.

Solo a partire da gennaio 2023 lei, o suo padre garante, potrebbe eccepire l'intervenuta prescrizione.

A patto, tuttavia, che il creditore, da gennaio 2013 a gennaio 2023, non abbia mai ricordato, a lei o a suo padre, con comunicazione scritta via raccomandata AR, l'esigenza di rimborsare il dovuto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.