Ludmilla Karadzic

L'importo TARSU è sempre commisurato alla dichiarazione presentata dal contribuente nel momento in cui si trasferisce la propria residenza in una nuova unità abitativa.

La buona notizia è che dovrà pagare solo gli ultimi cinque anni di TARSU per il garage (i precedenti sono prescritti) e con l'acquiescenza (pagamento senza batter ciglio nei 60 giorni successivi alla notifica dell'accertamento definitivo) avrà anche la riduzione ad 1/3 delle sanzioni previste.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.